Website informations and switch in Language ItalianWebsite informations and switch in Language EnglishWebsite informations and switch in Language GermanWebsite informations and switch in Language Japanese
- Home page
Benvenuti su PsychoDive.it
di Salvo Capodieci
(psichiatra - psicoterapeuta e subacqueo)


L'immersione subacquea non è più una pratica sportiva riservata a pochi eletti, come accadeva in passato, ma attira oggi milioni di appassionati in tutto il mondo. E’ un'attività che viene proposta al turismo di massa e così andare sott'acqua non è più quella dimensione mitica, in cui si riteneva che un profondimetro, un erogatore e la solitudine fossero sufficienti, ma è, di fatto, diventata una pratica sociale. Per questo motivo, da alcuni anni ho preso in esame i principali aspetti che riguardano la psicologia delle attività subacquee e tratto questo argomento anche nella mia attività didattica di docente universitario.

Mi rivolgo a tutti quegli psicoterapeuti (sub e non) che sono interessati ad avviare un dibattito su questi argomen
ti ed a tutti quei subacquei che vogliono approfondire gli aspetti psicologici insiti in questa disciplina sportiva.

Come tutti gli sport che presentano rischi, l'attività subacquea racchiude in sé il fascino della sfida con l'ignoto, che corrisponde spesso al bisogno di trovare nuove cariche emozionali, e soddisfa al tempo stesso la voglia di avventura e di contatto intimo con la natura e il mare in particolare. Tra gli elementi naturali, l'acqua è infatti quello che più degli altri acquisisce particolari significati a livello inconscio e simbolico. 


Il mio interesse fa riferimento alla ricerca di tutti gli ambiti di studio relativi all'immersione subacquea, come l'"acquaticità" nel sub, le caratteristiche della competitività negli ambienti subacquei, il fenomeno dello stress e del panico in immersione, la personalità del subacqueo, il raffronto di alcune caratteristiche psicodinamiche dell'attività subacquea con quelle di altri sport e le potenzialità terapeutiche che possono essere presenti nella pratica di questa disciplina. 



 


Intervista sul benessere psicologico derivato dall'effettuare una vacanza in un albergo sottomarino


NEWS: E' stata pubblicata la Seconda Ristampa di "Psicologia e Psicodinamica dell'Immersione Subacquea"


Intervista sull'attività di shark diver pubblicata su "Millionaire", n. 3 marzo 2013: p. 117.